LA RICERCA E L'INNOVAZIONE

LA VITE DEL FANTINI

Questa vite centenaria fu scoperta da Luigi Fantini nel 1961 nel territorio del comune di Pianoro ed è rimasta per lungo tempo abbandonata tra i rovi per essere finalmente recuperata da Stefano Galli che con grande passione ha pulito il roveto che soffocava l’intera pianta.

Fortunatamente siamo riusciti a salvare la pianta in collaborazione con il nostro agronomo Federico Curtaz, il GAL 5 Valli, la dott.ssa Fontana e la dott.ssa Filippetti dell’Università di Bologna.

In vari anni questo gruppo ha studiato le caratterische morfologiche e genetiche della pianta e dell’uva fino ad ottenere la registrazione presso il Registro Italiano Vigneti nel 2009 con il nome Vite del Fantini.

Oggi produciamo 2 vini con uvaggi ricavati da questa antica vite: Vecchio Riosto e Spumante Rosè For You

E dagli estratti della forza vitale di questa particolare pianta vengono realizzate la Crema Viso e la Crema Corpo della Linea Cosmo Riosto.